Menu Principale



Ciao, ti chiediamo solo un minuto. Beverly Club e' gratuito in continua crescita. Se ti piace fai qualche click sui nostri sponsor, a te
non costa nulla, ma per noi sono molto importanti. Ci aiutano a coprire le spese e a continuare lo sviluppo di questo progetto. Grazie! ;)

Devi essere loggato per usare la shoutbox!
Notizia:
   Indice   Aiuto Arcade Ricerca Chat Agenda Gallery  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: correttezza un concessionario moto Genova  (Letto 1252 volte)
davide62
Beverlysta Junior
**
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Età: 55
Località: Genova
Provincia: ND
Messaggi: 258


Ogni lasciata è persa ricordatevelo sempre


« inserita:: Novembre 26, 2016, 01:35:57 am »


Ok, dai, stasera ho deciso e la racconto a tutti. Chiaramente non faccio nomi però non credevo che un forum potesse essere così utile. Su questo forum ho conosciuto un amico anche lui di Genova. Ci siamo appunto conosciuti qui e poi dopo di persona. Inutile dire un ragazzo veramente ok sotto tutti i punti di vista. Abbiamo (anzi mi correggo lui ora non lo ha più), lo stesso identico scooter e lui gli ha fatto alcune modifiche (alcune estetiche che lo rendono unico). Stamattina un altro amico al quale hanno rubato giorni addietro un TMax mi chiede se gli trovo uno scooter come il mio. Inizio quindi la ricerca su internet e  incappo su un sito dove viene messo in vendita un Beverly a circa 3000 euro. Il chilometraggio non è indicato per bene ma hanno fatto molte foto e io riconosco in quello che era del mio amico di forum il mezzo messo in vendita. Sono alcuni mesi che non lo sento e quindi con l'occasione lo chiamo sul cell. e lui mi dice che il mezzo è proprio il suo e che ora è salito di livello (ha preso una moto), e non è più dei nostri. Mi dice che il mezzo è veramente ok e se il mio amico del TMax lo vuole può andare tranquillo. Tra i tanti discorsi di rulli e scarico rimessi originali parliamo anche dei km. e lui mi dice che ne aveva 36.000 al momento della vendita. Oggi pomeriggio vado col mio amico del TMax a vedere il Beverly. Senza farla tanto lunga viene messo in moto e mi viene detto (e io lo vedo coi miei occhi), che i km ora sono 25.000. Decidiamo di pensarci bene, salutiamo, ringraziamo e ce ne andiamo. Vado poi da solo dal mio meccanico di fiducia, lo metto alle strette, gli racconto il fatto (senza fare anche a lui nomi), e lui mi dice chiaramente che se il mezzo (auto o moto o scooter che sia), è ben tenuto e privo di riferimenti cartacei (libretto dei tagliandi timbrati), è prassi ormai consolidatissima di molti concessionari (specie i multimarche), quella di abbassare i km (bastano 50 euro e vale assolutamente per ogni mezzo dalla Ferrari all'Ape). Questo vi dovevo......che dire....non è cambiato nulla, proprio nulla, pensavo certe cose non succedessero più e che l'elettronica fosse in certi casi inviolabile. Utopia totale, Viva L'Italia e ciao a tutti da zena
Registrato


e quando per me verrà l'ultima ora e mi chiederanno cosa ho fatto nella vita io risponderò ho guardato le nubi correre nel cielo
lele73
Beverlysta Moderatore
Beverlysta Hero
*****
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Età: 44
Provincia: Pistoia
Messaggi: 4186


cvt-fr4 e bitubo WME


« Risposta #1 inserita:: Novembre 26, 2016, 02:23:41 pm »

Sappi una cosa che chi fa certe furbizie rischia una denuncia penale e per una concessionaria è piuttosto grave, non so quanto è per loro utile, basta che l'utente che volesse acquistare il mezzo si facesse controllare i tagliandi fatti in Piaggio e se ne risulta uno fatto superiore ai km reali del mezzo ci possono essere conseguenze penali per chi vende se se ne denuncia il fatto. E' ovvio che ci dev'essere una denuncia oppure chi ne vuole comunque usufruire del mezzo può fare ulteriore leva per farsi diminuire ulteriormente il prezzo di acquisto
Registrato


non importa con che mezzo ma vai sempre dove ti porta il cuore
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.8 | SMF © 2006-2007, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!